L'estate.
Le attività nel frutteto durante l'anno

Da giugno ad agosto

Diradamento manuale
Diradamento manuale
Appena le mele raggiungono le dimensioni di una ciliegia o di una noce ha inizio, nel mese di luglio, il diradamento manuale. In pratica si tratta di asportare i frutti in eccesso.

L'operazione si compie al fine di non avere troppi frutti per pianta e di permettere ad ogni singolo frutto di sviluppare l’aroma totale. Bisogna ricordare che ogni pianta di melo dispone solo di una certa quantità di elementi nutritivi, quali sostanze minerali, vitamine, zuccheri ecc., che può trasferire ai frutti. Quanti più frutti si trovano sulla pianta, tanto meno elementi riceve ogni singola mela.

In questo modo, inoltre, la pianta rimane in equilibrio e si garantisce una raccolta regolare ogni anno. Le gemme a fiore per l’anno successivo vengono formate in primavera, dopo la fioritura. Se però la pianta è sovraccaricata da un'eccessiva presenza di frutti, non riesce più a formare queste gemme a fiore. Ciò significa che l'anno seguente non saranno presenti gemme a fiore, né fiori né frutti. La pianta potrà allora concentrarsi nella formazione di un'enorme quantità di gemme a fiore che provocheranno la formazione di moltissimi frutti - ecco che ha inizio l'alternanza!

Zoom
Zoom
Zoom

Online Shop

Registrazione
All'Online Shop

Avete domande? -
Siamo a Vostra disposizione:
Kohl - Succhi di mela
Via Principale 35
39054 Auna di Sotto sul Renon
Alto Adige | Italia
Tel. +39 0471 35 94 42
Fax +39 0471 35 99 42
kohl@kohl.bz.it